Volevamo fare i genitori fighi, invece era solo un manifesto dadaista…

La seconda volta che portiamo Miss I. al museo, ma ancora non sono ben chiare certe dinamiche, bisogna stare più svegli di una giraffa (animale che accumula solo 1,9 ore di sonno giornaliere). Ma anche questa volta abbiamo tentato la sorte, io la sera prima ho fatto la splendida con un bicchiere di vino fino all’1:30 (non me regge più) e il padre con il tanto atteso virus intestinale. Insomma per farla breve una nana che sfrecciava tra un Duchamp e un Capogrossi, rischiando Mosul atto II.
La più emblematicaDivertente anche vedere i figli dei genitori stranieri, prettamente nord europei, dentro dei passeggini telecomandati…
ma come se fa?

Vabbè questo lo spiegheremo nel prossimo tutorial, figli imbalsamati.

Comunque invidie a parte, volevamo fare i Genitori Fighi, ma stiamo ancora ad un livello basic, troppo basic…
Il pomeriggio ci siamo sparati 3 h di sonno, con 0 energie.

IMG_1509

who r u?

IMG_1507

La rossa

Voi invece che tragiche esperienze avete avuto nei musei??


Va bene, fatta una digressione riguardo attacchi improvvisi d’arte e i musei gratis la domenica, volevo segnalare questa fotografa geniale che mi/ci rappresenta in tutto e per tutto: Anna Angenend

http://www.annaangenend.com/mom-life-series—press
L’adoro e l’adorerete anche voi amaramente…

AnnaAngened

Mom life

Buon Maledetto lunedì!

 

 

Annunci