– Pausa – la madre giuoiosa va in vacanza?

Ti piacerebbe

Ti piacerebbe un giorno andare a comprare quelle famose sigarette che ti fanno sparire in un’altra dimensione e portati pure a Pozzuoli per mezza giornata?
Ti piacerebbe che un giorno bussasse a casa un venditore porta a porta della Folletto e ti facesse una presentazione del prodotto pulendoti tutta casa, ma tu lo liquidi con: “Si caro, ma a me è proprio il concetto di aspirapolvere che non convince”?
Ti piacerebbe che tua figlia di quasi due anni entrasse in un vortice spazio temporale, per catapultarsi nel 2040 e tralasciare tutte le fasi: “Oddio il ciclo”; “Oddio i brufoli”; “Oddio mi ha guardata”; “Oddio proprio ti odio”?
Ti piacerebbe che il tuo compagno arrivasse da un giorno a un altro senza preavviso e ti dicesse: “Ho comprato due biglietti per andare alle terme”, senza nessuna organizzazione che prevede raccomandate per i nonni, per il nido, per il portiere, per il macellaio…?
Ti piacerebbe spaparanzarti sul divano, con il dominio del telecomando, e con il tuo compagno e tua figlia chiusi in una gabbia di vetro che ti guardano con odio?
Ti piacerebbe metterti quei bei pantaloni comprati al volo sulla bancarella, ma il tuo occhio da lince ti ha fatto prendere una misura in meno, cosi li passerai a tua figlia quando avrà 18 anni, perchè ora non ci pensi neanche a perdere mezzo kg?

Insomma ti piacerebbe e invece non è cosi, perchè altrimenti sarebbe il tuo giorno fortunato… E io qui di fortunato vedo solo il lusso di trovare alla prima botta un posto sotto casa!

Buon sincero positivo Lunedì a tutti…

545224_10201645482520453_1069782215_n Illustration by: Matthias Seifarth  http://matthias-seifarth.com/#

Annunci

PDC – Prima e Dopo la Cura

Scusate ma a voi non vi diverte fare paragoni o sentirvi un po attori del caso come in quei film in cui si racconta delle trasformazioni più assurde, come quando la protagonista da cozza diventa una strafiga assurda, che non te la dà neanche se risuscita Freddie Mercury?
Bhe si piacciono anche a me, peccato che ora la trasformazione sia tutta al contrario.

Quando sei in ospedale per dare alla luce il nascituro, stai attraversando la data X in cui si trapassa uno Stargate, che chiude per sempre il buco dell’uscita, perchè volenti o nolenti perdiamo per sempre le chiavi nel passaggio spazio/tempo. A questo punto possiamo anche dire con metodo scientifico che le ostetriche sono degli ologrammi della quarta dimensione.

Ps: Ormai trovo un’affinità nel disegnare grafici ed infografiche.
In fondo un numero vale più di mille parole…

B&A

Ovviamente la mia è solo invidia—-

MADri South vs. North

ATTENZIONE QUESTO ARTICOLO NON VUOLE SFATARE NESSUN LUOGO COMUNE, ANZì HA IL PIACERE DI RAFFORZARLO IN TUTTI I MODI.

L’articolo racchiude l’emblema dell’educazione, che va dai 0 ai 30 e passa anni. Uno scontro tra titani, una lotta fratricida, un colpo di matterello e uno di dizionario:
Meglio la mamma del nord o meglio la mamma del sud?

Ovviamente non si può rispondere, ma si può fare una stima di chi sia più incazzata nera!

mad sud vs nord

Partiamo dall’inizio:

MOOD
A. 
Qui ognuna sfoggia la sua arma migliore, in questo caso la mamma nordica sferra un bel 30% con il suo terrorismo psicologico, Isis è nulla a confronto. Un’arma a doppio taglio che si conquista la vetta della migliore arma nordica. Ma anche la voce d’aquila fa la sua porca figura con il suo 25%.
B. L’acconciatura ci può dire molto di una persona, specialmente quando la madre sudista mette a disposizioni un bel laccio rosso fuoco per evidenziare il suo umore da toro.
C. Come non riconoscere la postura rigida e pronta all’attacco tipo felino del nord. E il tipico braccio sul fianco, capo saldo di molte generazioni.
D. Qui la madre sudista sta un passo avanti, si veste di nero già nei primi anni di matrimonio, perché già ha capito tutto…

ARMI
E. Ovviamente vince il tacco 12 per antonomasia, ma anche la ciocia ha il suo perché se puntata con la giusta mira.
F. Qui anche la valigia 24 ore è più pesante, ma gli 8 kg di pasta sono una tortura cinese, dove il soggetto viene rimpinzato fino a scoppiare e minacciato per i prossimi 10 anni di vita con pacchi spediti nella città fuorisede.
G. Come non far vincere il Matterello animale mitologico, come un coltellino svizzero, spunta tra le braccia della mamma sudista per diverse attività, come fare la pasta fatta in casa o dare mazzate. Anche gli 8 kg di sapere fanno il loro effetto se imposti con la giusta causa.

STATISTICS
Che dire è una bella battaglia, ma è una guerra dove vincono tutte e due, dove le armi migliori sono anche le più diverse, facendo emergere le peculiarità delle due combattenti.

CONCLUSIONE
PAESE CHE VAI ,MAZZATE DELLA MADRE CHE TROVI.